L’uomo non è nato con le ali, non siamo nè Angeli nè uccelli: cercare di volare è forse un delitto, un peccato di presunzione ma la bellezza di questo mondo è così infinita da rendermi pronto a violare le leggi della natura affinchè essa possa riempire i miei occhi…

Posso osservare il mondo coi piedi per terra o posso provare a spiccare il volo. Incollerò i miei occhi su un piccolo dispositivo: a camminare non saranno le mie gambe ma i miei sogni diventati ali